A31 VALDASTICO SUD Residui industriali sotto l’autostrada

Dai sospetti, alle denuncie, fino alle prove certe portate a processo: sotto la A31 Valdastico Sud c’è materiale altamente inquinante. 

Per molti solo una notizia che ora trova conferma, per pochi una novità. E dire che nei tempi della presentazione del progetto autostradale, molti sindaci di allora benedirono l’autostrada, figlia della Pi.Ru.Bi, come “la più verde d’Europa”. I fatti invece, a pochi anni dalla sua inaugurazione e con un traffico che di certo non consola le aspettative di investitori e politici, l’opera si presenta come una “bomba ecologica” che potrebbe cagionare imprecisati danni alla salute, ambiente ed economia agricola locale e provinciale. 

Fatti e non più parole che hanno indotto il primo cittadino di Montegaldella, Paolo Dainese, a chiedere un confronto diretto con il Ministro dell’ambiente, Sergio Costa. 

Quelle del sindaco Dainese, è un’accusa a viso aperto per le “tante, troppe reticenze che i vari enti, dalla Regione, all’Arpav, Provincia di Vicenza e la stessa Società Serenissima…

di Antonio Gregolin

 

(segue su #AREA3news n°91 novembre 2018)