Cibo e libri. Nella scuola di Sant’Andrea si fa cultura a tutto tondo

COLOGNA VENETA – Colazione a scuola, con tanto di spiegazione del corretto apporto di nutrienti da introdurre nel proprio corpo nel pasto iniziale – e più importante – della giornata. Continua la proficua collaborazione tra istituto comprensivo e ditta “Euroristorazione”. I bambini della primaria di Sant’Andrea sono stati pure invitati a Torri di Quartesolo a visitare il centro cottura della ditta che ha in appalto la refezione scolastica per i plessi di Cologna. Il 12 aprile, seguendo le ricette raccolte in famiglia dagli alunni – alcune delle quali scritte in dialetto veneto – i cuochi dell’azienda di ristorazione hanno proposto un pranzo regionale. Di primo bigoli al ragù d’anitra, di secondo sopressa Dop vicentina e formaggio Asiago, accompagnati da polenta. Di contorno radicchio rosso cotto in tegame e per dolce i tipici «zaleti». Le iniziative di «Euroristorazione» termineranno questo mese con la settimana Arcobaleno. I bimbi mangeranno ogni giorno a scuola un menù composto da alimenti con un colore preminente specifico (rosso, giallo, verde, bianco e viola), per apprezzare qualità e principi nutritivi di frutta e verdura.

di Paola Bosaro

(segue su AREA3 n°76 -maggio 2017)