Cittadinanza onoraria ai giovani che salvarono l’amico dal fiume

Andrea e Davide Caron

Cittadini onorari, per coraggio e volontà giovanile, dopo aver salvato una vita umana. Protagonisti due giovani di Montegaldella, Davide e Andrea Caron, uno diciotto anni e l’altro di venti. Poco più di due mesi fa, hanno salvato la vita dopo una rianimazione durata oltre mezz’ora, soli e in riva al fiume, al loro amico Riccardo Chimento, 17 anni di Grisignano di Zocco, svenuto e finito in acqua per un improvviso malore. 

Era il 20 aprile scorso, dopo una notte trascorsa in riva al Bacchiglione con un paio di amici di scuola, quando i fratelli si sono trovati di fronte alla peggiore delle situazioni. Una notte senza bagordi o eccessi, trascorsa a pescare poco distanti da casa e niente più, come certificheranno poi sanitari e carabinieri, finita nel peggiore dei modi. 

di Antonio Gregolin

(segue su #AREA3news n°98 giugno ’19)