Se Frodo Baggins passeggia all’ombra del Torrione

LEGNAGO – Può Legnago trasformarsi nella Contea degli hobbit? Può la città di Antonio Salieri trasformarsi in quella di J.R.R. Tolkien, di Aragorn? E si potrebbe forse immaginare il sindaco Clara Scapin nei panni di Galadriel, dama elfica dei boschi, o la giovane assessore alla Cultura, Silvia Baraldi, in quelli di Arwen?  Forse no, ma per i fan della saga de ‘Il Signore degli Anelli’, la giornata di venerdì 4 agosto ha filosoficamente tramutato la Pianura Veronese nella Terra di Mezzo, e Legnago in Gondor. Merito dell’associazione culturale ‘La Città di Evan’ presieduta da Ivan Capra che, nell’ambito della rassegna estiva Kult (promossa dall’Amministrazione comunale) ha ideato una tre giorni dal fascinoso titolo di ‘Una torbida estate antimoderna’.  Un fine settimana dedicato a incontri letterari, musicali e turistici, che ha compreso anche “aperitivi antimoderni”, la presentazione del libro ….

di Federico Zuliani

(segue su #AREA3news °79 – settembre 2017)