Quando il gioco non è più un gioco

A Noventa Vicentina il 25 gennaio p.v. alle ore 20.30 presso la saletta riunioni a lato del Teatro Modernissimo si terrà un incontro dal titolo “Quando il gioco non è più un gioco – Il gioco d’azzardo patologico: cos’è, come riconoscerlo, a chi chiedere aiuto”. Il tema purtroppo è di estrema attualità e l’Amministrazione Comunale, d’intesa con il SER.D di zona ha voluto dedicare la serata per informare e per capire.

Incontriamo a tale proposito il vice sindaco dott. Mattia Veronese, nonché Assessore ai Servizi Sociali Comune, con il quale facciamo il punto sulla problematica.

Dott. Veronese il gioco d’azzardo e la conseguente ludopatia è sì un problema economico ma lo è soprattutto dal punto di vista sociale: cosa sta succedendo nella nostra zona?

«È un momento di riflessione su una problematica sociale che purtroppo tocca o potrebbe toccare anche la nostra comunità, i nostri paesi, la nostra realtà dell’Area Berica: la ludopatia. Fino a pochi anni fa il gioco, quello d’azzardo, non era ritenuto causa di una malattia, al massimo..

di Arianna Lorenzetto

(segue su #AREA3news n°83 gen-feb 2018)