Giovanna Botteri

Giovanna Botteri

Abbiamo imparato a conoscerla in questo periodo di emergenza. Il suo volto e la sua voce entrano ogni giorno nelle nostre case grazie allo schermo televisivo

In questo momento così intenso per il mondo intero è una, anzi “la” voce narrante che arriva da Pechino. I suoi maglioncini con scollo a V hanno fatto tendenza direbbero gli stilisti. Abbiamo seguito il caso montato da “Striscia la notizia” sui suoi capelli e abbiamo provato malessere. 

Ma lei da gran donna non fa una piega (nemmeno la messa in piega) e accoglie con un sorriso il suo essere al centro dell’attenzione per motivi così banali. 

Ed è il suo modo di porsi e di raccontare il mondo al tempo del Covid-19 a colpire tutti noi. Stiamo parlando della giornalista Giovanna Botteri.

Figlia del giornalista Guido Botteri, ex direttore della sede Rai Friuli-Venezia Giulia prende una bella laurea in Filosofia con il massimo dei voti all’Università degli Studi di Trieste, ottenendo poi un dottorato in Storia del cinema che la porta ad approcciarsi Oltralpe con la Sorbonne di Parigi.

di Arianna Lorenzetto

(segue su AREA3news n°110 luglio-agosto ’20)