Legnago Salus, un 2018 in calando

Non si è chiuso certo nel migliore dei modi, il 2018 del Legnago Salus. La compagine calcistica locale, infatti, ha concluso l’anno solare con una sconfitta, la terza nelle ultime quattro giornate, concludendo il girone d’andata del girone B del campionato di Serie D al penultimo posto in classifica a quota 13 punti (6 in meno rispetto a un anno fa), con solo la “cenerentola” Olginatese (appena 4 punti, frutto di altrettanti pareggi, a fronte di 13 sconfitte e nessuna vittoria) alle proprie spalle. 

Andrea Miatton

Una situazione non certo esaltante, sebbene i biancazzurri siano tutt’altro che all’ultima spiaggia: ad oggi, infatti, il distacco dalla salvezza diretta sarebbe di soli 3 punti, considerando l’agglomerato di squadre racchiuse in pochi punti che si trovano davanti a quella allenata da mister Andrea Pagan, il tecnico subentrato in corsa a Manuel Spinale dopo il disastroso avvio di stagione, che con l’ex capitano del Mantova alla guida ha visto il Legnago incapace di conquistare una sola vittoria, pareggiando o perdendo con squadre che poi si sono rivelate ampiamente alla portata. 

Basti pensare che la succitata Olginatese, prima di ospitare i biancazzurri, non aveva fatto nemmeno un punto, costringendo invece i legnaghesi ad un affannoso pareggio, conquistato solo oltre il novantesimo. 

di Federico Zuliani

(segue su #AREA3news n°93 gen_18)