L’ex Sindaco Bogoni: «Finalmente è finita!»

Il Tribunale di Vicenza ha condannato Giancarlo Palin, intermediario incaricato dall’impresario Giulio Thiene, per essersi intascato la somma di 40.000 euro destinati, secondo la tesi del Thiene, al Comune di Barbarano per una presunta perequazione, ma mai giunta a destinazione. Una sentenza che è stata accolta con molto sollievo dall’ex sindaco Paolo Bogoni che era stato tirato dentro la faccenda per i capelli senza alcuna prova o costrutto. «Anche se non sono mai stato destinatario di avviso di garanzia – precisa Paolo Bogoni al Giornale di Vicenza – la vicenda mi ha danneggiato moltissimo, dal punto di vista morale, politico ed economico. È stato insinuato il sospetto che io abbia intascato dei soldi, cosa mai avvenuta». La notizia per una volta coinvolge emotivamente anche il cronista dal momento che, costretto a riportare per dovere di cronaca su Area 3 la denuncia scritta e divulgata dall’impresario Thiene (di professione cavatore) nel corso di un consiglio comunale, neppure per un istante ha creduto che l’ex sindaco Bogoni potesse essere coinvolto in una faccenda del genere…

 

(segue su AREA3 n°68 – settembre 2016)

di R.Boseggia