Lisetto Disconzi premiato Maestro Artigiano dalla Confartigianato Vicenza

Si è svolta domenica 8 aprile al Teatro Comunale di Lonigo la cerimonia di premiazione agli iscritti benemeriti di Confartigianato Vicenza. Imprenditori che si sono particolarmente distinti nelle loro comunità per aver creato benessere, occupazione e aver fatto innovazione. Protagonisti di tante storie positive, persone che hanno creduto in se stesse e negli altri dando vita ad aziende dove molte altre persone hanno trovato un ambiente capace di farle crescere. Imprenditori che ce l’hanno fatta a costo di duri sacrifici, che hanno saputo resistere a momenti di inevitabile dubbio e difficoltà ma che, al contempo, hanno avuto anche brillanti intuizioni. Storie di successo dunque, come quella del leoniceno Lisetto Disconzi, premiato nella categoria Maestri Artigiani benemeriti. L’inizio della sua attività avviene nel 1978 quando, dopo qualche anno di lavoro come operaio elettricista presso una nota azienda di caldaie del territorio, decide di mettersi in proprio (inizialmente con un socio) producendo autonomamente quadri elettrici e cablaggi elettrici, affiancandovi anche l’esecuzione di impianti elettrici civili ed industriali. Nel 1982 decide di creare una propria ditta individuale ancora oggi in attività, dedicandosi solo marginalmente all’impiantistica e focalizzandosi sempre più nella produzione di quadri elettrici per il settore della termomeccanica.

 

(segue su #AREA3news n86 mag ’18)