Niente più sportello sociale “alternativo”

Le opposizioni non potranno più utilizzare l’ufficio elettorale di vicolo Nassiriya per fornire appoggio e consulenza ai cittadini che ritengono di non aver ricevuto dal Comune la giusta attenzione.

Per il Movimento 5 Stelle questa decisione, comunicata a metà maggio dal Presidente del Consiglio comunale, è una «restaurazione fascista«. Lo sportello sociale “bis” era nato nei mesi scorsi su iniziativa dei consiglieri di opposizione per far fronte alle richieste di chi lamentava una certa chiusura da parte dei servizi sociali. Il punto di ascolto e di consulenza aveva trovato una sua collocazione nell’ufficio elettorale, il cui utilizzo, da qualche settimana a questa…

 

di Maria Elena Pattaro

(segue #AREA3news n°87 giugno ’18)