Un portale come entrata nel nuovo parco

A Pojana Maggiore, dopo la struzione della mini tour Eiffel sulla San Feliciano in frazione Cagnano criticata qualche anno fa da un nostro collaboratore tanto costringere il mensile a presentare le dovute scuse ai proprietari dell’azienda Energreen, in questi giorni ad essere presa di mira dalle “critiche” c’è un’altra costruzione, uno strano portale metallico forato ed illuminato di sera con il led voluto dall’assessore Marco Fortuna. A scanso di equivoci sul termine “critica” vogliamo subito precisare che a noi la “porta” piace anche perchè ci ricorda quella vista a Lampedusa, che si affaccia sul mare e che è stata soprannominata la Porta d’Europa.
Per poterla fotografare abbiamo chiesto indicazioni ad un cittadino poianese che, quando ha compreso di trovarsi di fronte ad un cronista, ci ha apostrofato con un eloquente: “I giornalisti dicono un sacco di bugie e non mi piace affatto quello che è stato scritto sul portale che si trova davanti il municipio”. Come incipit niente male. ..

di Rino Boseggia

(segue su AREA3 n°73 – febbraio 2017)