Viaggiare significa vivere due volte

Livio Fattori, cittadino del Mondo

Livio Fattori, cittadino di Colloredo di Sossano, è un appassionato di viaggi. Per anni ha lavorato come perito elettrotecnico e poi nella Polizia Municipale. Ora è in pensione e può coltivare il suo sogno di camminare per il mondo a tempo pieno. Infatti Livio non ama spostarsi in auto, ma a piedi o in bicicletta. Socio del CAI prima a Lonigo e poi a Noventa Vicentina, ha visitato oltre 40 Paesi per un totale di 70 viaggi all’estero, di cui tre pellegrinaggi interamente a piedi. Inoltre ha partecipato alle maratone di New York, Praga, Londra, Padova, Venezia e Roma.

Lo conosciamo durante una serata organizzata dal Gruppo “Cinema Famiglia” di Noventa Vicentina, in collaborazione con il CAI. Giovedì 8 novembre, sul palco della Sala della Comunità, ha raccontato, attraverso la proiezione delle sue fotografie, il viaggio in Patagonia, fatto tra gennaio e febbraio del 2018, con un gruppo composto da “Avventure nel mondo”.  Ciò che ci ha colpito è stato sentire che ha affrontato a piedi da solo l’intero Cammino di Santiago e il pellegrinaggio da Sossano a Roma.

Un mese dopo riusciamo a incontrarlo, appena rientrato da un viaggio-studio a Malta, per rivolgergli alcune domande sulle sue avventure nel mondo.

Quando nasce la passione per i viaggi e i pellegrinaggi a piedi?

«La voglia di scoprire il mondo l’ho avuta fin da ragazzo, complici le gite a cui partecipavo con il gruppo parrocchiale. Da adulto ho continuato a coltivare questa passione nel tempo libero, da solo o con gli amici del CAI. 

di Paola Totis

(segue su #AREA3news n°94 febbraio 2019)