Scuola

50 anni di attenzione ai bimbi e alle famiglie

La scuola dell’infanzia “Bambino Gesù” spegne le candeline e inaugura l’ascensore

Tre feste in una, lo scorso 19 settembre, alla scuola dell’infanzia «Bambino Gesù» di Veronella. A partire dalle 9, amministratori comunali, ex sindaci di Veronella e membri del Comitato di gestione, educatori e bimbi della scuola materna hanno preso parte ad una cerimonia per celebrare i 50 anni dell’edificio in via Ottavia Fontana, fatto costruire dal sindaco Delfino Corso con la collaborazione del Consorzio Zerpano Adige Guà, i 20 anni dell’asilo nido integrato “Primi Passi” e la messa in funzione del nuovo ascensore che conduce proprio al nido, collocato al primo piano della struttura. La festa, allietata dal Corpo bandistico di Veronella e dai bambini della materna, è stata anche il modo per che riaffermare il grande significato che ha avuto l’a scuola dell’infanzia per le famiglie veronellesi. In prima fila tra i partecipanti anche la vicesindaco Laura Gini, per tanti anni presidente della materna di Veronella. Cinquant’anni fa, nel 1971, l’allora sindaco Delfino Corso inaugurò la nuova scuola materna, che a Veronella esisteva già dal 1911. Corso è morto 25 anni fa per un infarto improvviso in casa, all’età di 78 anni, dopo che aveva guidato il paese per 11 anni…

di Paola Bosaro

continua su AREA3NEWS n123 di ottobre 2021