Bertolini Cover

Bertolini Casa del Dolce

Un po’ di storia

Sono trascorsi 40 anni da quando Giovanni Fausto Bertolini, ex autista di ambulanza all’ospedale di Cologna, decise di aprire la sua prima pasticceria, grazie all’aiuto della madre Maria e al sostegno della moglie Patrizia. Dopo aver spostato la sua “Casa del dolce” da via Rinascimento all’attuale sede di via del Lavoro, Bertolini e i figli Gabriella, Elisabetta, Francesco e Linda hanno continuato a migliorarsi, a partecipare a corsi di formazione e a proporre alla loro clientela prodotti sempre nuovi e raffinati, con uno sguardo attento e rigoroso alla qualità delle materie prime e alla lavorazione. Bertolini, negli anni, ha anche aperto un secondo punto vendita a San Bonifacio, in via Camporosolo. Per i 40 anni di attività, oltre ai lievitati, ai biscotti, al panettone più volte premiato al “Panettone Day” e al finissimo mandorlato, la famiglia Bertolini si è “regalata” un nuovo sito internet. Su casadeldolcebertolini.it si possono trovare tutte le informazioni sui prodotti, sulle novità, sulla filosofia aziendale e sui rivenditori. Inoltre si possono ordinare i dolci preferiti online per riceverli comodamente a casa.

È iniziata la stagione del mandorlato

È già tempo di mandorlato nella splendida Cologna Veneta. Nel laboratorio artigianale di Bertolini e Figli la produzione è iniziata a settembre, un mese prima rispetto agli altri anni, perché il prodotto più amato del Natale ha avuto una richiesta costante durante tutto l’anno. «È stata un’annata difficile da descrivere», spiega Linda Bertolini, ultimogenita di Giovanni Fausto. «Nonostante le limitazioni e le chiusure, la clientela ha continuato ad acquistare questo tipico dolce colognese anche nei mesi primaverili, tanto che abbiamo quasi terminato le scorte», rivela. Le maggiori difficoltà sono state nel reperimento del miele d’acacia, uno dei quattro ingredienti base del mandorlato, assieme a mandorle, albume d’uovo e zucchero. Purtroppo, il cambiamento climatico e l’inquinamento stanno mettendo in grande difficoltà gli apicoltori che registrano quest’anno una crisi senza precedenti. Il crollo di produzione in Toscana e in Emilia Romagna è stato addirittura del 95 per cento. Le mandorle, fortuna- Bertolini Casa del Dolce tamente, dopo il picco vertiginoso raggiunto nel 2015, stanno mantenendo un prezzo che si attesta fra i 6.50 e i 7 euro al kilo.Bertolini propone il mandorlato classico nei vari formati (stecche, torte, abeti, violini e stelle), il mandorlato integrale, le pepite in busta o nei barattoli, il mandorlato con le nocciole. In un momento di estrema crisi della fornitura di materie prime, purtroppo, risulta arduo perfino reperire la carta e la pellicola trasparente alimentare per confezionare i prodotti. L’azienda, in ogni caso, non si è fatta trovare impreparata e ha ottenuto le forniture richieste dalle ditte che da tempo ripongono fiducia nella famiglia Bertolini e nel suo modo di lavorare.

Gli sfiziosi biscotti di nonno Fausto

Nel laboratorio artigianale di via del Lavoro a Cologna, fervono i preparativi per il periodo natalizio. Oltre ai prodotti di pasticceria, che stanno riprendendo ad avere un mercato, dopo lo stop ai divieti di celebrare sacramenti e di organizzare feste con gli amici al ristorante e nelle abitazioni, sta conoscendo un buon successo la linea di biscotti lanciata in queste ultime settimane dal laboratorio Bertolini. Oltre ai frollini classici, si possono acquistare i biscotti al cacao e al cocco, oppure al mandorlato. Tra i prodotti più apprezzati dai clienti vi sono le sfogliatine di nonno Fausto, leggere e molto apprezzate sia a colazione che nei momenti di break pomeridiani.

Il panettone più buono

Parlare di Bertolini senza menzionare il panettone è impossibile. Al Temporary Store di Milano sono stati 900 i panettoni made in Cologna inviati per accontentare le richieste dell’esigente clientela meneghina e dei visitatori che ogni giorno affollano le vie del capoluogo lombardo. Nei punti vendita di Cologna e di San Bonifacio, oltre che con l’e-commerce, è possibile acquistare il celebre panettone artigianale di Bertolini, nelle sue varie declinazioni: oltre al classico, viene proposto il panettone al cioccolato, al mandorlato, all’albicocca, o al Recioto. Fausto Bertolini e il figlio Francesco sono stati fra i massimi interpreti italiani nell’arte della creazione del dolce natalizio milanese, tanto da ottenere una serie incredibile di riconoscimenti al concorso nazionale per il migliore dolce natalizio artigianale: il “Panettone Day”. Il panettone classico di Bertolini, giudicato da una commissione presieduta dal celebre Iginio Massari, ha vinto il primo premio al “Panettone Day” nel 2013, nel 2014 e nel 2019. Inoltre, nel 2016, l’azienda colognese ha ottenuto il primo posto con il panettone creativo al mandorlato.