Devis

DEVIS VEZZARO: Il sognatore di “emozioni”

Devis Vezzaro è il vicentino che sta innovando il mondo delle mostre.Oggi la sua “Chernobyl” è ospitata nell’ex ospedale di Cologna Veneta, e altre mostre sensoriali sono in cantiere. Un viaggio dentro la filosofia di un uomo diviso tra arte e storia.

È l’uomo delle mostre nei luoghi impossibili, o meglio nei “luoghi dell’abbandono”, Devis Vezzaro, quarantacinquenne, fotografo di Montecchio Precalcino che dal 2014 sta cambiando il modo di vivere le mostre. Quello che il poliedrico fotografo ha avviato, è una “rivoluzione” sul modo di vedere, vivere e sperimentare esposizioni tematiche. 

Più che una trovata creativa o di marketing, Vezzaro cambia l’occhio sulla storia: «La mia – precisa Devis – è una proposta per condividere sensazioni e sentimenti che l’uomo comune prova, in mancanza della possibilità di andare nei luoghi della storia!». Facile a dirsi, complesso da spiegare…

continua su Area3news di luglio-agosto n.121

di Antonio Gregolin