Montecchia Ponte Ridipinto

Montecchia più bella e sicura: tutti gli ultimi interventi

Sono quasi terminati i lavori nella strada della Bastia, detta anche Strada di San Lorenzo, per intendersi l’ex provinciale Soave-Castelcerino-Montecchia. È stato tracciato un nuovo percorso, più corto di 800 metri rispetto a quello di prima, che ha il pregio di eliminare tre brutte curve. La strada è stata poi asfaltata e sono stati costruiti dei muri laterali di contenimento. Volgono ormai al termine anche i lavori nella strada del Meggiano, anch’essi cominciati l’autunno scorso. Questi lavori sulla strada che collega località Meggiano con il centro di Montecchia non migliorano solo la viabilità e la sicurezza, ma hanno dei risvolti positivi anche da un punto di vista sociale, perché, in un certo senso, avvicinano centro e periferia. Gli interventi comprendono allargamento della strada, asfaltatura, nuova illuminazione e muri laterali di contenimento. Per la sistemazione di entrambe queste strade il Comune si è avvalso dei contributi di Regione e BIM (Bacino Imbrifero Montano), di conseguenza l’esborso è stato minimo.

In zona Duello-Cortivo, di fronte al muro della caserma, è stata collocata una rete metallica lunga circa 50 metri, per evitare la caduta dei sassi. Quest’operazione di messa in sicurezza è stata realizzata dal Consorzio le Valli. Completano la rassegna altri due interventi, uno per l’estetica, perché come si suol dire, anche l’occhio vuole la sua parte, e l’altro per la sicurezza.

È stato ridipinto di grigio il primo ponte che conduce a Montecchia, il quale, fungendo in un certo senso da biglietto da visita, necessitava proprio di una sistemata. Il secondo dei due interventi consiste invece in un cartello luminoso per rallentare i mezzi che scendono da San Giovanni Ilarione. Già appaltati, inoltre, i lavori del rifacimento stradale Motto-Vicentini.