Teatroprova in sostegno alle donne

SAN BONIFACIO – attraverso l’assidua frequentazione delle ospiti che ha incontrato, ha raccolto ed elaborato le loro confidenze. Per dare risalto e voce alla testimonianza di queste donne, ha deciso di presentare il suo racconto al concorso “Lingua Madre” di Torino. «Noi di Teatroprova», spiega Michele Teatin «abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo
per far giungere ancora più forte e lontana la voce di queste donne che, purtroppo, sono spesso ‘senza voce’».

di Paola Bosaro

(segue su AREA3new n°118 aprile 2021)